2@18-2k18 Dietro la maschera ad Asti

dietro-la-maschera
2@18-2k18 Dietro la maschera
Non Toccatemi Rossini
Mostra tutti

2@18-2k18 Dietro la maschera ad Asti

Dietro-la-maschera_asti
  • sabato 14 aprile 2018, Spazio Kor, Asti
  • di Antonella Pronesti e Mario Li Santi, con la soprano Valentina Porcheddu, Orchestra ASO diretta dal M° Fabio Poggi , Video e Contact Improvisation: Giuseppe Li Santi
Indossiamo maschere quotidianamente, a volte neanche ce ne accorgiamo, diventano esse stesse il nostro volto. Ci presentano agli altri e al contempo ci nascondono, sanno fingere a tal punto da diventare vere. Ma come voltare la maschera? Questo interrogativo diventa il propellente del nostro spettacolo: diverse forme artistiche e creative che si intersecano dando vita a quadri musicali, immagini che si dipingono sullo sfondo, echi di parole che si fanno poesia e gesti capaci di generare una danza. Solo l’arte può smascherare l’uomo in un carnevale di emozioni che dimorano dietro la maschera.
Valentina Porcheddu Diplomata al Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria in Canto Lirico nell’A.A. 2013/2014 con 10 e Lode, Laureata al Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria in Canto Lirico nell’A.A. 2015/2016 con 110 e Lode.
La contact improvisation è una pratica di danza nella quale i punti di contatto fisico, diventano il punto di partenza di una esplorazione fatta di movimenti improvvisati. Species frammenti di sguardi, apparenze ed immagini; come identità mascherate, come note sul pentagramma come vibrare di corde. Forme compositive istantanee collocate nello spazio e appoggiate sui suoni.

L’Associazione A.S.O. Asti Sistema Orchestra fondata nel 2015 da Antonella Pronesti si rifà al modello de El Sistema (“Il Sistema”), modello didattico musicale, ideato e promosso in Venezuela da Josè Antonio Abreu, che consiste in un sistema di educazione musicale pubblica, diffusa e capillare, con accesso gratuito e libero per bambini e fanciulli di tutti i ceti sociali. È basato sull’intensità della proposta e sulla accentuazione della pratica d’insieme. L’intento delle attività formative del “Sistema” non è propriamente volto alla professionalizzazione ma può essere inteso come propedeutico a percorsi di formazione professionale. Si occupa di musica classica senza frontiere rigide.Èaccessibile a tutti come opportunità. Progetto rivolto a ragazzi e famiglie e al territorio come community di cittadini; il carattere delle iniziative pubbliche è inclusivo, fluido e non selettivo. Il progetto ha portato alla costituzione di un orchestra dalle sonorità classiche ma con repertorio eterogeneo, come canzoni e colonne sonore. Ha al suo attivo più di 18 concerti in rassegne importanti quali: concerto per l’inclusione al Teatro Alfieri, Maratona musicale città di Tortona, Festa della Musica Città di Asti ed è stata invitata a partecipare a stage orchestrali dalla “Associazione Celibidache Italia” Dinamica mentale e sollecitazione della creatività tenuto dal M° Raffaele Napoli. L’Orchestra Aso Asti Sistema Orchestra è diretta dal M°Fabio Poggi.

L’Associazione Culturale OfficinaLS dedica la propria attività al teatro, alla danza e alla creazione di video attraverso una ricerca su concetti, pensieri, temi sociali e di costume.
Parte dell’impegno è rivolto alla creazione di eventi e spettacoli su tematiche ambientali e sociali interpretati dai giovani attori della compagnia poiché si è ritenuto di coinvolgerli attivamente nella realizzazione delle proposte.
Da anni si organizzano corsi di teatro per bambini e ragazzi. Conduttore dei laboratori: Li Santi Mario insegnante di scuola primaria, attore e promotore di linguaggi teatrali.

In collaborazione con:

       Officinals-logo